Cerca

Lombardia: Formigoni, e' patria tessuto coopeativo (3)

Economia

(Adnkronos) - Due i fronti principali di intervento: il primo riguarda la razionalizzazione e l'efficientamento dei processi interni, il secondo le azioni per una trasparenza e una semplificazione dei servizi a vantaggio dei cittadini e delle imprese. Un altro ambito di particolare attenzione e' quello del contrasto alle infiltrazioni mafiose negli appalti: "Non possiamo nascondere, infatti, il rischio reale di infiltrazioni da parte della criminalita' organizzata, che ha messo sotto attacco la Lombardia. La garanzia della legalita' e della trasparenza, condizione necessaria per una reale efficienza, e' costantemente alla nostra attenzione e molte sono le iniziative messe in campo, con risultati di straordinario valore, che sono stati riconosciuti anche in sedi ufficiali".

Gia' da qualche anno Regione Lombardia e le sue societa' partecipate hanno adottato efficaci misure preventive, come ad esempio specifici Protocolli per la tutela della legalita' sottoscritti con le prefetture e le rappresentanze del settore edile nel settore degli appalti di lavori pubblici. Tra le ultime iniziative contro la criminalita' organizzata, Formigoni ha ricordato il Codice etico degli appalti regionali, approvato in Giunta proprio qualche giorno fa.

"Questo codice - ha concluso Formigoni - andra' a regolare i comportamenti delle imprese concorrenti e aggiudicatarie degli appalti di lavori, servizi e forniture indetti da Regione Lombardia e dagli enti e Societa' del sistema regionale e costituira' parte integrante di tutti i contratti stipulati".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog