Cerca

Amministrative: Pdl, per futuro del Pdl a Roma privilegiare meritocrazia

Politica

Roma, 16 mag. - (Adnkronos) - "Milano, che ha tenuto a battesimo il Pdl gli suona il 'De Profundis'. Sarebbe pero' miope e riduttivo fermarsi a guardare la citta' meneghina e trascurare i risultati di Napoli, che dopo la disastrosa esperienza Bassolino-Iervolino e con l'impegno del Premier in prima persona, promettendo il salvacondotto per gli occupanti abusivi e l'impegno a non far pagare la tassa sui rifiuti, il candidato del Pdl Lettieri si ferma al 41%''. E' quanto dichiara Pasquale De Luca, consigliere capitolino del Pdl e presidente della Commissione Personale

''Se si considera poi che a Bologna il centrosinistra e' gia' oltre il 50% a Torino al 57%, cosa si puo' sperare tra due anni a Roma dove sono stati disattesi gran parte degli impegni? - continua - Di sicurezza, di lavoro, di legalita', ormai si evita finanche di parlarne, tanto e' il disagio nei confronti di una citta' delusa;purtroppo l'inesistenza del partito fa emergere soltanto personalismi e rivalita'. Forse il tempo per recuperare e un futuro per il Pdl ci potrebbe anche essere, a patto che si metta da parte ogni forma di clientelismo e di spartizione privilegiando la meritocrazia nell'affrontare gli irrisolti, annosi problemi di Roma''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog