Cerca

Milano: Salvini (Lega), ora parlare della citta' e non di Br (2)

Politica

(Adnkronos) - "Partiamo in svantaggio di uno a zero - ha continuato Salvini - ma, quando vado a vedere il Milan, il commento non lo faccio alla fine del primo tempo, ma al novantesimo. Non avrei pensato che Pisapia prendesse piu' voti della Moratti, e' un risultato che mi sorprende e che mi aiuta a riflettere".

"Comunque - ha aggiunto Salvini - ci sono due modelli di Milano diversi, quello della sinistra e quello del centrodestra. Vedremo quale dei due modelli sapra' convincere il 51% dei milanesi. Sara' un secondo turno che ci vedra' impegnati a mille, anche a Milano: se qualcuno a sinistrapensa di avere gia' vinto sbaglia i suoi conti".

Riguardo a Varese, dove il leghista Attilio Fontana, sindaco uscente ricandidato, dovrebbe andare al ballottaggio, Salvini ha detto che "dove ci sono fratture interne, decine di liste e sette o otto candidati sindaci, e' difficile arrivare al 50,1% subito, basta guardare a Bologna".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog