Cerca

Nucleare: Diana (Pdl Sardegna), Pes (Pd) mistifica la realta'

Economia

Cagliari, 16 mag. - (Adnkronos) - ''Le dichiarazioni di Pes sono quanto di piu' assurdo e mistificatorio si possa immaginare, un incredibile tentativo di buttare a mare una battaglia comune che ha visto impegnati tutti gli schieramenti politici nell'interesse dei Sardi per cercare di ritagliarsi il solito, minuscolo spazio di visibilita' personale con polemiche pretestuose e senza senso''. Lo afferma Mario Diana, capogruppo del Pdl in Consiglio regionale della Sardegna, replicando alle dichiarazioni del deputato del Pd, Caterina Pes, sul referendum regionale sull'energia nucleare.

''Il Presidente della Regione, Ugo Cappellacci, non ha mai nascosto la sua posizione favorevole nei confronti del referendum - afferma Diana - sin dalla campagna elettorale per le regionali di due anni fa. Anzi, a voler essere piu' precisi, il centrodestra sardo si e' apertamente schierato contro il nucleare prima ancora che l'on. Pes facesse la sua comparsa sulla scena politica venendo eletta in Parlamento''.

''L'esponente del Pd e' pertanto l'ultima persona che puo' permettersi di dare lezioni agli altri in materia di battaglie contro il nucleare in Sardegna - conclude Diana - tanto piu' a chi tali battaglie le conduce alla luce del sole da ben prima che lei cominciasse ad occuparsene''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog