Cerca

Mafia: per investigatori ex deputato espressione della 'borghesia mafiosa'

Cronaca

Palermo, 17 mag. - (Adnkronos) - "Dalla disamina dei vari episodi di cui si e' reso protagonista, l'ex deputato Giuseppe Giammarinaro risulta la prototipica espressione di quella 'borghesia mafiosa' che ha rivoluzionato i contorni classici della figura del soggetto indiziato di contiguita' mutualistica a Cosa nostra". E' quanto scrivono gli inquirenti nel provvedimento di sequestro per un valore di oltre 35 mln di euro a carico dell'ex parlamentare siciliano Dc Giuseppe Giammarinaro.

"Le ulteriori modalita' di condotta contribuiscono non poco a qualificare la condotta di Giammarinaro - spiegano gli inquirenti - anche alla luce di numerosi pronunciamenti giurisprudenziali, sintomatica di una contiguita' consapevole e costante agli interessi della associazione mafiosa, di una mentalita' improntata esclusivamente a stilemi tipici della consorteria mafiosa trapanese".

"Lo scopo di Giammarinaro - per Polizia e Finanza - e' stato, quindi, il perseguimento di una strategia di aggressione e fagocitazione occulta di porzioni del sistema produttivo collegato al sistema sanitario, e, in ultima analisi, di controllo politico ed amministrativo del proprio territorio di influenza".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog