Cerca

Bologna: Merola, dal voto giunge richiesta di un nuovo inizio

Politica

Bologna, 17 mag. - (Adnkronos) - "Il segnale che ci viene dal voto e' quello di aprire un nuovo inizio". E' quanto ha affermato a notte fonda il neoletto sindaco di Bologna, Virginio Merola che con una coalizione di centrosinistra ha conquistato Palazzo D'Accursio al primo turno. "Una grande richiesta di rinnovamento - ha proseguito Merola, parlando intorno alle 3 dal comitato di via Val D'Aposa - interpretata in particolare dalla lista Amelia Frascaroli con Vendola e dal Pd". Un "grazie" va anche, ha detto Merola, "a tutte le altre forze del centrosinistra per come si sono battute e per i loro risultati che hanno comunque contributo alla vittoria al primo turno".

Una coalizione che ha preso piu' voti di quelli conferiti personalmente a Merola e che lo stesso sindaco interpreta positivamente. "Non penso potesse andare diversamente - ha osservato l'esponente del Pd - e sono contento che sia andata cosi': come vedete ho gia' cominciato a circondarmi di persone migliori di me". Un concetto che Merola ha ripetuto per tutta la campagna elettorale, spesso collocando questa scelta in una posizione di discontinuita' rispetto al mandato "dell'uomo solo al comando" riferito a Sergio Cofferati di cui Merola era assessore alla Casa e all'Urbanistica.

"Adesso bisogna costruire l'indipendenza del sindaco nel rapporto diretto con i cittadini" ha proseguito Merola, che rivolge un ringraziamento al segretario provinciale del Pd Raffaele Donini, "per la sua determinazione nel sostenere la linea del rinnovamento".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog