Cerca

Omicidio Meredith: Amanda Knox in aula per udienza calunnia subito rinviata

Cronaca

Perugia, 17 mag. - (Adnkronos) - E' iniziato stamane il processo per calunnia ad Amanda Knox, la giovane di Seattle condannata a 26 anni di carcere per l'omicidio di Meredith Kercher. Era presente anche lei davanti al giudice Daniele Cenci che le ha chiesto se parla e comprende l'italiamo. La Knox, pantaloni scuri e maglietta bianca ha voluto esserci anche se l'udienza era prettamente tecnica.

In questo procedimento Amanda e' accusata di aver calunniato alcuni poliziotti della questura di Perugia per aver detto di essere stata maltrattata quando venne interrogata e poi arrestata. Il suo difensore Luciano Ghirga ha annunciato la volonta'di sollevare numerose eccezioni.

L'udienza e' stata quindi rinviata a novembre. La Knox tornera'in aula sabato prossimo per l'udienza del processo d'appello in cui e'imputata insieme a Raffaele Sollecito. Entrambi sono stati condannati per l'omicidio di Meredith ma si sono sempre detti innocenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog