Cerca

Roma: in uffici polizia municipale per identificazione si getta da finestra, e' grave

Cronaca

Roma, 17 mag. - (Adnkronos) - Uno straniero di trentotto anni e' stato fermato durante la notte a Roma da una pattuglia della Polizia Municipale chiamata per disturbo alla quiete pubblica e per atti osceni. Privo di documenti e' stato accompagnato presso gli uffici di viale Trastevere per l'identificazione. In questa sede l'uomo, fisico atletico e un metro e novanta di altezza, e' stato identificato come cittadino finlandese.

Con educazione e pacatezza ha chiesto di poter fumare e con questa scusa si e' avvicinato piu' volte alla porta finestra posta al primo piano. All'improvviso ha saltato agilmente il parapetto tentando la fuga. Forse e' stato tradito dal tasso alcolemico superiore alla media successivamente riscontratogli in ospedale. Il ragazzo nella caduta ha riportato un trauma cranico e la rottura di un arto ed e' stato trasportato dal 118 all'ospedale San Camillo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog