Cerca

Lirica: il Cucinelli chiude stagione con i concerti K466-467 di Mozart

Spettacolo

Perugia, 17 mag. - (Adnkronos) - Sabato alle ore 21, presso il Teatro Cucinelli di Solomeo, la Fondazione Cucinelli chiude la stagione musicale presentando al pubblico la sua terza produzione. Dopo gli omaggi a Cimarosa e Bach, tributo a Wolfgang Amadeus Mozart con l'Accademia Hermans, diretta da Fabio Ciofini, e Burt van Oort al fortepiano (strumento precursore del moderno pianoforte inventato a Firenze nel 1700).

In programma, i Concerti per tastiera K 466 e 467. Spiega la musicologa Silvia Paparelli: ''In comune queste due straordinarie partiture hanno un'impostazione che svela la tinta profondamente 'teatrale' conferita da Mozart al suo catalogo concertistico; un organico orchestrale ampio, con trombe e timpani; e la grande varieta' nella gestione del rapporto solo/tutti che, se non arriva a scardinare formalmente la tradizione, di certo la rilegge in maniera sostanziale''.

''In entrambi i concerti poi - conclude la Paparelli - si hanno tre movimenti impostati secondo lo schema comune di due in tempo veloce (il primo in forma-sonata, il secondo in forma di rondo') a incorniciare un movimento lento''. Nel 'Concerto in Re min. K 466 per fortepiano ed orchestra', si tratta di Allegro, Romance e Allegro assai; nel 'Concerto in Do magg. K 467 per fortepiano ed orchestra' di Allegro maestoso, Andante e Allegro vivace assai.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog