Cerca

Milano: Formigoni, risultato largamente al di sotto delle aspettative

Politica

Milano, 17 mag. (Adnkronos) - ''Si e' trattato certamente di un risultato largamente al di sotto delle nostre aspettative. Cosi' il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, commenta l'esito del voto elettorale di Milano. ''Quello che abbiamo cominciato a fare, e che continueremo nelle prossime 48 ore, e' quello di capire il perche' di questo risultato.

''Le prime considerazioni che faccio - ha sottolineato Formigoni - e' che la sinistra non e' andata al di la' dei suoi livelli tradizionali. Rispetto al prefetto Ferrante, nel 2001, forse Pisapia ha preso qualche punto decimale in piu'. E' invece il centrodestra che ha lasciato per strada 12 punti. Cinque o sei di questi erano prevedibili, visto che l'Udc non sosteneva piu' la candidatura della Moratti e neanche il Fli. Gli altri sei o sette punti - ha aggiunto - dipendono evidentemente da una disaffezione di una parte dell'elettorato moderato che ha deciso di mandarci un segnale molto forte e molto chiaro di scontentezza, di disagio, almeno parziale per l'operato del governo, cosi' come per l'operato del Comune di Milano''.

A scontentare l'elettorato del centrodestra anche la guerra in Libia ''perche' sappiamo che l'80% del nostro elettorato - ha sottolineato Formigoni - non approva il nostro intervento in Libia ed io ho preso subito le distanze da questo ma il governo e' stato costretto dagli impegni internazionali a fare una guerra in cui non credeva lui stesso''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog