Cerca

Comunali: Giro (Pdl), compattare moderati per sostenere Celori a Pomezia

Politica

Roma, 17 mag. - (Adnkronos) - ''A Pomezia il nostro candidato Luigi Celori puo' vincere al ballottaggio e strappare alla sinistra un Comune importante della provincia di Roma, polo industriale e turistico fra i maggiori del Lazio con 46 mila elettori. Occorre unire i moderati che al primo turno si sono divisi e trovare un'intesa solida e fondata sulle cose concrete da fare con il candidato dell'Udc Puggioni che ha ottenuto un ottimo risultato al primo turno che deve essere riconosciuto e premiato". Lo ha dichiarato Francesco Giro, sottosegretario ai Beni e alle Attivita' Culturali.

"Cinque anni fa eravamo uniti in un solo schieramento che conquisto' con le sue liste 14mila voti - ha proseguitot - Oggi ci siamo divisi ma la somma dei voti delle liste di centro-destra schierate con Celori e Puggioni confermano i voti del 2006. Credo che questo sia un segnale per unirsi di nuovo al secondo turno e battere il sindaco uscente del Pd, sostenuto anche dai voti dei comunisti di Rifondazione e di Di Pietro".

"Un sindaco uscente che non solo non e' riuscito a vincere al primo turno, dimostrandosi un sindaco minoritario incapace di sfruttare il suo ruolo di primo cittadino di Pomezia ha continuato - ma non e' stato in grado neppure di superare la soglia del 40 per cento precipitando al 37%. Pomezia e' la nostra Milano del Lazio, dobbiamo rovesciare il risultato del primo turno e compattare i moderati per sconfiggere una amministrazione catastrofica che lascia in eredita' un debito milionario". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog