Cerca

Arte: Bertola (Unicredit), Importante sostegno rientro Venere di Morgantina (2)

Cultura

(Adnkronos) - ''Vorrei agganciare idealmente questa bella iniziativa alla quale UniCredit ha voluto partecipare - ha detto Bertola - agli anni Cinquanta del secolo scorso, a quando il Banco di Sicilia, allora era presidente Carlo Bazan, sviluppo' diversi e prestigiosi interventi in ambiti scientifici e culturali, dando l'avvio anche a importanti attivita' nel campo archeologico. Erano gli anni in cui i tombaroli depredavano purtroppo i siti archeologici ancora non esplorati e il Banco di Sicilia, sensibilizzato in questo senso dal sovrintendente dell'epoca Vincenzo Tusa, decise di finanziare una rilevante campagna di scavi a Selinunte, Himera, Solunto e Terravecchia di Cuti. Vennero rinvenuti, e quindi sottratti all'azione devastante dei tombaroli, numerosi e preziosi reperti archeologici che oggi sono esposti nel Museo Mormino a Villa Zito, sede della Fondazione Banco di Sicilia.

''Il sostegno di UniCredit a questa iniziativa - ha concluso Bertola - non e' isolata ma si inserisce in una piu' generale politica di interventi in ambito artistico e culturale. Quest'anno la politica di interventi culturali della nostra banca in Sicilia ha abbracciato idealmente tutta l'Isola. Da Aidone e Morgantina ci spostiamo infatti a Siracusa dove sosteniamo le bellissime rappresentazioni classiche dell'INDA. E poi voglio ricordare anche la partnership con la Fondazione Teatro Massimo, confermata per il biennio 2011/2012 e che dal 2007 ci consente di stare al fianco di una istituzione culturale che e' uno dei maggiori teatri lirici del Paese e un esempio positivo della Sicilia, riconosciuto anche al di fuori dei confini nazionali.''

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog