Cerca

Milano: Lega tra delusione e 'mea culpa', tregua fino a ballottaggio/Adnkronos (2)

Politica

(Adnkronos) - ''Il risultato di Milano -dice all'ADNKRONOS Mario Borghezio- e' colpa sicuramente di una campagna elettorale impostata su temi che non attenevano il territorio. C'e' stata un'eccessiva polarizzazione su temi cui il nostro elettorato non e' sensibile, come la lotta ai pm''. Ma, ammette l'europarlamentare leghista, ''a parte del nostro elettorato e' sfuggito anche il significato positivo della strategiadi contrasto all'immigrazione messa a punto da Maroni.

Insomma, spiega Borghezio, ''al palato forte del partito sono sfuggite alcune scelte. Ma il tempo e ' galantuomo e dimostreremo che la Lega e' in grado di reagire per difendere i nostri confini e la nostra gente''. Manuela Dal Lago, presidente della Commissione Attivita' produttive della Camera, sottolinea: ''Non e' colpa del Pdl, ma di tutti. Io credo che ora sia il momento di recuperare liberta' e identita'. Se dobbiamo portare a casa una cosa cui crediamo fortemente, non possiamo sottostare a tutte le difficolta' che incontriamo a Roma''.

Borghezio insiste: ''Penso che sul nostro elettorato non abbia avuto presa positiva la personalizzazione della campagna elettorale. Penso, comunque, che Milano sia una battaglia che merita di essere combattuta. Ora ogni decisione spetta a Bossi. Se si decide di combattere la battaglia di Milano, questa battaglia e' ancora tutta da combattere e si puo' vincere''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog