Cerca

Sanita': a Firenze diagnostica in rete per ridurre le liste di attesa

Cronaca

Firenze, 17 mag. - (Adnkronos) - Un Dipartimento unico di diagnostica per immagini, interaziendale tra Asl di Firenze e Azienda ospedaliero-universitaria di Careggi, con un progetto, programmi e obiettivi comuni. Protocolli omogenei, perche' macchine e uomini lavorino nello stesso modo, con gli stessi tempi e gli stessi comportamenti. Un'attenzione particolare all'appropriatezza, con la conseguente ridefinizione delle liste di attesa.

I risultati attesi: un uguale trattamento per tutti i pazienti in qualsiasi Radiologia del Dipartimento interaziendale; l'omogeneizzazione degli esami di diagnostica per immagini, che a questo punto potranno essere fatti, letti, interpretati e agevolmente confrontati in ogni ospedale; una revisione della priorita' delle prestazioni, con conseguente riduzione dei tempi di attesa delle prestazioni importanti.

E anche una riduzione della spesa, che si prevede del 30%, possibile grazie al modello innovativo sperimentale. E' questo il senso della delibera approvata dalla Giunta regionale della Toscana, che affida al Dipartimento Interaziendale di Radiodiagnostica per Immagini gia' deliberato nel 2010 congiuntamente da Asl 10 di Firenze e Careggi, una sperimentazione della durata di 7 mesi (1 giugno-31 dicembre 2011) per l'adozione e la messa in atto di protocolli omogenei di esecuzione diagnostica per patologia. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog