Cerca

Mafia: Romano, Giammarino persona perbene, appunti scambiati non sono pizzini

Politica

Roma, 17 mag. (Adnkronos) - "Ho sempre incontrato Pino Giammarinaro -che conosco da oltre 20anni come tutti i politici siciliani- sempre alla luce del sole. Se qualche volta egli mi ha dato un appunto o mi ha chiesto un chiarimento non penso che debba essere -cosi come alcuni organi di stampa stanno facendo- declinato nel termine pseudo mafioso di 'pizzino'". Lo afferma il ministro per le Politiche agricole e coordinatore del Pid Saverio Romano.

"Ho ritenuto e ritengo ancora oggi Giammarinaro -aggiunge- una persona perbene. Che in passato ha pure ingiustamente pagato con una carcerazione ed un processo risoltosi con l'assoluzione su richiesta del pubblico ministero. Mi faro' comunque promotore di un disegno di legge che proibisca lo scambio di appunti cartacei tra politici".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog