Cerca

Firenze: Dante, 'selva oscura' in Santa Croce per lettura Divina Commedia

Cultura

Firenze, 17 mag. -?(Adnkronos) - Trentatre' alberi in Piazza Santa Croce a Firenze: l'allestimento di una straordinaria piccola 'selva oscura' e' una delle novita' della sesta edizione di ''All'improvviso Dante - 100 canti per Firenze'', che quest'anno si svolge nella piazza dominata dalla statua di Dante Alighieri, il cui sguardo seguira' l'evento nonostante i lavori di restauro in programma. L'appuntamento e' per sabato prossimo, 21 maggio, a partire dalle ore 15.30.

Sono 1151 cantori che partecipano da protagonisti e come consueto reciteranno l'intera Divina Commedia nell'arco di un pomeriggio. La performance corale che nasce dalla straordinaria opera del padre della lingua italiana quest'anno e' resa ancor piu' significativa dalla ricorrenza dei 150 anni dell'Unita' d'Italia, nell'ambito dei cui festeggiamenti rientra anche il progetto, come sempre ideato e organizzato dall'Associazione Culter e realizzato grazie al contributo di Arcus spa, Comune di Firenze, Assessorato Politiche inclusive Comune di Prato e Ente Cassa di Risparmio di Firenze, con le sponsorizzazioni di Toscana Energia, Brunello Cucinelli, Aziende Vivai Fiorentini e Vivai Piante Menotti Melani - che offrono gentilmente i 33 alberi - collaborano inoltre gli studenti dello Ied di Firenze che curano la scenografia della 'selva'.

E niente di piu' formidabile, per festeggiare la Nazione finalmente unita, che celebrarne la lingua scelta come quella di tutti, da nord a sud, nella sua espressione piu' alta e intensa, quella della Divina Commedia. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400