Cerca

Mafia: Sgarbi, Giammarinaro mai ruolo attivo nella Giunta di Salemi

Cronaca

Palermo, 17 mag. - (Adnkronos) - "Oggi si ritenta di nuovo, si fanno riemergere i fantasmi del passato per affermare l'opposto del vero. Perche' Pino Giammarinaro non ha mai avuto alcun ruolo attivo, ne' politico ne' amministrativo, sul Comune di Salemi, altro che quello consentito dalla maggioranza di consiglieri che, in suo nome e con la sua organizzazione politica, furono eletti in consiglio comunale". Cosi', il sindaco di Salemi Vittorio Sgarbi commenta l'inchiesta ha ha portato al sequestro di beni per 35 mln di euro all'ex deputato Giuseppe Giammarinaro che, secondo gli investigatori, avrebbe fatto pressioni sulla Giunta di Salemi.

"La democrazia e' anche questo - aggiunge - E puo' consentire a un sindaco eletto come me, che non abbia alcun consigliere, di nominare, in nome di una rivoluzione amministrativa, soltanto assessori senza ruolo e orientamenti politici. Anche quelli indicati per legge tra il primo e il secondo turno erano personalita' estranee alla politica attiva, tecnici, e di orientamento politico diverso da quello di Giammarinaro pur nella vasta area moderata".

"Ma - evidenzia Sgarbi - quali condizionamenti poteva porre Giammarinaro a chi, con assoluta autonomia, fin dall'inizio aveva portato a Salemi persone che non vi erano mai passate, come Oliviero Toscani, Peter Glidwell, Graziano Cecchini, BernardoTortorici, in un continuo braccio di ferro, peraltro facilissimio da vincere, con i tentativi di riconoscimento dei risultati politici democraticammete conseguiti da parte di Giammarinaro ?". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog