Cerca

Amministrative: Scopelliti, bene alleanza Pdl-Udc, premiato 'laboratorio' Calabria

Politica

Roma, 17 mag. (Adnkronos) - La Calabria premia il centrodestra e soprattutto l'alleanza tra Pdl e Udc, inedita se si considera la scelta compiuta dal partito di Pier Ferdinando Casini sul resto del territorio nazionale di seguire la strada del Terzo polo. Vittoria al primo turno a Catanzaro per Michele Traversa, con il 62%, e a Reggio Calabria per Demetrio Arena con il 56,2%; ballottaggio alla Provincia sempre di Reggio Calabria per Giuseppe Raffa, che parte dal 45,4%, e nei Comuni di Cosenza, con Mario Occhiuto che registra il 45,6%, e di Crotone, dove Dorina Bianchi parte dal 20,3%, ma e' pronta a giocarsi tutte le sue chances, cercando l'accordo con altri candidati che fanno riferimento al centrodestra.

"Abbiamo vinto dovunque, non soltanto nei grandi centri ma anche nei Comuni con meno di quindicimila abitanti", ricorda all'ADNKRONOS un comprensibilmente soddisfatto Giuseppe Scopelliti, presidente della Regione e coordinatore del Pdl, quindi tra gli artefici della ritrovata armonia con i centristi.

"In Calabria -aggiunge- praticamente viene meno ogni tentativo di dar vita al Terzo polo e l'Udc nel momento in cui si allea con il centrodestra ottiene il miglior risultato a livello nazionale. Sul piano concreto viene dimostrato che e' possibile una condivisione di progetti e di idee tra Pdl e Unione di centro e, al di la' delle sigle, l'elettorato dimostra di apprezzare questa intesa". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog