Cerca

Milano: Jonghi Lavarini, Casero si dimetta da coordinatore Pdl

Politica

Milano, 17 mag. (Adnkronos) - Il Comitato Destra per Milano LiberaMente nel Popolo della Liberta', "dopo la clamorosa sconfitta del centrodestra e di Letizia Moratti, al primo turno, delle elezioni comunali di Milano, chiede le immediate dimissioni del segretario cittadino del Pdl, Luigi Casero e di tutta la segreteria cittadina, responsabili politici diretti di questa campagna elettorale ed anche della, evidentemente non abbastanza oculata ed efficace, selezione dei candidati in comune e nelle nove circoscrizioni". Lo chiede Roberto Jonghi Lavarini, esponente della destra Pdl milanese, non candidato alla presidenza di zona 1 e vicino al vicepresidente del Consiglio Comunale uscente, Stefano Di Martino.

"Ci sia - afferma Jonghi Lavarini - una doverosa assunzione di ruoli e responsabilita': chi ha sbagliato deve pagare e dimettersi dall'incarico che, evidentemente, non e' stato in grado di svolgere! Ma chi l'ha mai visto Luigi Casero in campagna elettorale? Lui, sottosegretario, non si e' occupato di Milano, mentre, al contrario, il suo vice, Marco Osnato ha pensato solo alla sua personale campagna elettorale e non a quella del partito. Ad oggi, a Milano, il Pdl come partito, praticamente, non esiste: ognuno fa quello che vuole, che crede e che gli conviene".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog