Cerca

Reggio Calabria: 67 preferenze a candidato arrestato per mafia

Politica

0

Reggio Calabria, 17 mag. - (Adnkronos) - Sessantasette voti di preferenza a un candidato alla Provincia di Reggio Calabria finito in manette in campagna elettorale. E' accaduto nel reggino.

Rocco Agostino, ex assessore comunale di Marina di Gioiosa Jonica arrestato il 3 maggio scorso nell'operazione 'Circolo formato', ha totalizzato 67 preferenze nel suo collegio. L'accusa della Direzione distrettuale antimafia nei suoi confronti e' associazione mafiosa per aver agevolato la cosca Mazzaferro.

Insieme a lui sono finiti in manette il sindaco di Marina di Gioiosa Jonica e altri due assessori. Rocco Agostino era candidato nella lista Raffa Presidente che sostiene il candidato del centrodestra Giuseppe Raffa.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media