Cerca

Reggio Calabria: 67 preferenze a candidato arrestato per mafia

Politica

Reggio Calabria, 17 mag. - (Adnkronos) - Sessantasette voti di preferenza a un candidato alla Provincia di Reggio Calabria finito in manette in campagna elettorale. E' accaduto nel reggino.

Rocco Agostino, ex assessore comunale di Marina di Gioiosa Jonica arrestato il 3 maggio scorso nell'operazione 'Circolo formato', ha totalizzato 67 preferenze nel suo collegio. L'accusa della Direzione distrettuale antimafia nei suoi confronti e' associazione mafiosa per aver agevolato la cosca Mazzaferro.

Insieme a lui sono finiti in manette il sindaco di Marina di Gioiosa Jonica e altri due assessori. Rocco Agostino era candidato nella lista Raffa Presidente che sostiene il candidato del centrodestra Giuseppe Raffa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog