Cerca

Giustizia: Quattrocchi, politica si confronti con suggerimenti tecnici magistrati

Politica

Firenze, 17 mag. - (Adnkronos) - ''L'idea che tutti noi magistrati ci siamo fatti e' che i problemi della giustizia dovrebbero essere affrontati nei termini corretti che la questione esige. Il versante politico, che e' molto importante e che tra l'altro non ci compete, deve misurarsi nelle numerose occasioni nelle quali noi suggeriamo come, tecnicamente e strutturalmente, la giustizia puo' trovare l'avvio in termini reali e fattivi della soluzione dei problemi che affliggono i cittadini''. Lo ha detto il Procuratore Capo di Firenze, Giuseppe Quattrocchi, intervenendo oggi alla tavola rotonda ''Questione Giustizia, Riforma o disarticolazione del sistema'' nella Galleria dei Medici, adiacente al palazzo che e' sede della Provincia di Firenze.

Politica e magistratura: due mondi spesso in conflitto tra loro: ''Noi oggi vogliamo dimostrare che questi due mondi non solo si possono incontrare, ma insieme possono anche trovare delle soluzioni - ha detto Silvia Della Monica, ex magistrato e ora parlamentare del Pd - Riteniamo che questa nostra regione abbia le condizioni ideali affinche' si possano trovare delle soluzioni condivisibili''.

''Quello della giustizia e' un tema attuale di grande importanza per tutto il paese e non solo riferito alla categoria dei magistrati - ha detto il presidente della Provincia di Firenze, Andrea Barducci aprendo i lavori - Questa e' una occasione per affrontarlo in modo serio e non sbracato. Ancora una volta la Provincia si mette a disposizione per essere luogo di riflessione e di elaborazione di idee''. Il dibattito di Palazzo Medici si e' svolto in occasione della presentazione del quaderno della rivista 'Scelte pubbliche' edita dall'associazione Romano Viviani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog