Cerca

Strauss-Kahn: Salgado, si dimetta, al suo posto un europeo, magari donna

Economia

Bruxelles, 17 mag. - (Adnkronos) - Dopo le cautele iniziali, si intensificano le pressioni perche' Dominique Strauss-Kahn, arrestato per stupro, si dimetta dall'Fmi. A chiedere all'economista francese di farsi da parte e' stato il ministro dell'Economia spagnolo, Elena Salgado, per la quale la leadership dell'Fmi dovrebbe restare ad un europeo e magari potrebbe essere assunta da una donna. "Bisogna dare stabilita' alle istituzioni - ha detto la Salgado al termine dell'Ecofin, dopo aver gia' qualificato come "estremamente gravi" le accuse al direttore dell'Fmi - E credo che si debba anche sperare che usi il buon senso, almeno in questo caso, perche' non sembra che l'abbia usato in altri".

Ammesso che sta a Strauss-Kahn prendere "le proprie decisioni", la ministra spagnola ha poi ricordato che il comitato esecutivo del Fondo potrebbe destituirlo per "ragioni eccezionali". E se ci dovesse essere un ricambio al vertice, la Salgado si e' espressa perche' il posto continui ad essere occupato da un europeo, perche' l'Europa e' "il principale contribuente" del Fondo. "L'attuale direttore e' europeo e, se ad un certo punto, ci dovesse essere una sostituzione, ci piacerebbe che lo fosse anche il nuovo direttore o la nuova direttrice", ha sottolineato la ministra, osservando come "la presenza di donne in posti di responsabilita' sia ancora scarsa".

Ipotizzando una donna al vertice dell'Fmi, la Salgado ha forse pensato alla collega francese Christine Lagarde, di cui si era gia' parlato come possibile successore di Strauss-Kahn.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog