Cerca

Mafia: assessore Sicilia, ereditato sistema di illegalita' in settore sanitario

Cronaca

Palermo, 17 mag. - (Adnkronos) - "Un plauso sentito alle forze dell'ordine e alla magistratura che ancora una volta con impegno e professionalita' hanno portato alla luce uno spaccato inquietante dei rapporti tra politica, affari e mafia nel mondo della sanita'". Lo ha dichiarato l'assessore regionale per la Salute della Sicilia, Massimo Russo, aggiungendo: "Ecco in quale sistema di illegalita' ed indebite pressioni da parte di esponenti politici e' maturato lo sfascio della sanita' siciliana".

"Questo provvedimento - aggiunge - fotografa, solo parzialmente, la pesante eredita' con la quale ci confrontiamo ogni giorno da tre anni: un sistema pesantemente inquinato che stiamo cambiando nonostante le mille resistenze di chi, in fondo, questo modello vorrebbe invece mantenerlo con ogni mezzo, anche con le menzogne e le strumentalizzazioni. Il metodo e' sempre lo stesso: mettere i propri uomini nei posti di responsabilita' per fare affari, curare interessi di parte e alimentare clientele". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog