Cerca

Amministrative: Bossi impone il silenzio ai suoi (2)

Politica

(Adnkronos) - L'ordine di scuderia comunque rimane quello di non apparire in televisione, di non rilasciare dichiarazioni e questo la dice lunga sullo stato d'animo del Senatur che, secondo chi gli e' vicino, sarebbe ancora molto irritato per la sconfitta iniziale di Milano.

Dopo il lungo vertice di via Bellerio i ministri Calderoli e Maroni hanno lasciato in auto la sede della Lega senza neppure rallentare la corsa alla vista dei numerosi giornalisti e delle numerose telecamere presenti per raggiungere l'aeroporto e ripartire per Roma. Bossi intanto rimane chiuso nel suo ufficio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog