Cerca

Bologna: Merola, per primo vorrei invitare il rettore dell'Universita'

Politica

Bologna, 17 mag. - (Adnkronos) - Niente piu' pass per l'accesso indiscriminato in centro storico al sindaco e ai consiglieri comunali, perche' "i politici sono cittadini come gli altri", niente piu' tassa di iscrizione una tantum alle scuole d'infanzia "perche' e' ingiusta". Ma forse ancora prima, "il primo invito lo vorrei fare al rettore dell'Universita', Ivano Dionigi, non per gerarchia, ma perche' cominciare a lavorare subito con l'universita' e' una necessita' della citta'". Questa l'agenda politica che il neoeletto sindaco di Bologna Virginio Merola indica come primissimi atti del suo mandato.

Oltre a questo, aggiunge da piazza Santo Stefano dove ha festeggiato la vittoria con i volontari del Pd, ci sara' anche "la nomina di una commissione esterna all'amministrazione che possa valutare i curricula" per eventuali incarichi pubblici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400