Cerca

Cagliari: Pili (Provincia), presto conferenza servizi per dissesto idrogeologico Assemini

Economia

Cagliari, 17 mag. - (Adnkronos) - ''Nel piu' breve tempo possibile sara' convocata la conferenza dei servizi per affrontare, con tutti gli enti interessati, il problema del dissesto idrogeologico del territorio di Assemini''. L'ha detto il presidente del Consiglio provinciale di Cagliari, Roberto Pili, oggi, al termine di un incontro richiesto da un comitato di cittadini di Assemini, ''stanchi - hanno detto - di essere sequestrati in casa quando ci sono piogge abbondanti che durano appena 20 minuti'', al quale hanno partecipato anche il sindaco di Assemini, Paolo Mereu, un rappresentante della Prefettura di Cagliari e gli assessori provinciali alle Politiche ambientali e ai Lavori pubblici, Ignazio Tolu e Paolo Mureddu.

''Mi faro' carico di investire la Giunta provinciale della convocazione della Conferenza dei servizi - ha detto Pili - per cercare misure efficaci e capaci di contrastare i fenomeni di allagamento e alluvione a cui e' soggetto l'abitato di Assemini quando ci sono piogge di breve durata ma elevata intensita'''. Due secondo il presidente del Consiglio, le priorita' da affrontare: il problema delle fognature e dell'acqua sporca che fuoriesce dai tombini, che possono creare rischi notevoli di carattere sanitario, e il deflusso delle acque.

''Assemini - ha aggiunto il sindaco Mereu - e' in una condizione tale che dovrebbe essere al primo posto per la pulizia della rete idrografica''. Per Tolu e' necessario che la Regione sarda definisca in modo piu' dettagliato le competenze dei singoli enti, una programmazione urbanistica valida, e maggiori risorse. ''Per difendere gli argini del rio Cixerri - ha rilevato - la Regione ci trasferisce solo 700 mila euro e per la difesa degli alvei di tutta la Provincia che ha un reticolo idrografico di 13 mila km. appena 1.700.000 euro''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog