Cerca

Amministrative: Formigoni, segnale al governo, conti in ordine non basta

Politica

Roma, 18 mag. (Adnkronos) - "Il caso Milano esiste. Il dato qui e' stato e' stato largamente al di sotto delle aspettative". Lo dice, al 'Corriere della sera', Roberto Formigoni indicando il caso Lassini e l'attacco della Moratti a Pisapia nel faccia a faccia come "errori che che ci hanno senza dubbio penalizzato".

"Abbiamo ricevuto un segnale di delusiona dalla nostra gente", dice il governatore della Lombardia, "una parte dei nostri elettori ha pensato che questa fosse l'occasione buona per mandare un segnale al governo e alle forze di maggioranza". Per Formigoni, "la gente ha detto chiaramente che tenere i conti in ordine non basta". Secondo l'esponente del Pdl, comunque, "l'alleanza tra Pdl e Lega e' forte".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog