Cerca

Immigrati: Zaia chiede a Gabrielli sostituzione soggetto 'attuatore' per il Veneto

Cronaca

Venezia, 18 mag. (Adnkronos) - Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ha firmato ieri una lettera indirizzata al prefetto Franco Gabrielli, commissario di Governo per l'emergenza profughi, e inviata per conoscenza al sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Gianni Letta e ai ministri dell'interno Roberto Maroni e per gli affari regionali Raffaele Fitto, per comunicare la revoca della designazione di Roberto Tonellato da soggetto attuatore della struttura del Commissario straordinario stesso.

La lettera prosegue chiedendo al prefetto Gabrielli di ''provvedere alla nomina di un nuovo soggetto attuatore, che possa collaborare in serenita' con il prefetto di Venezia Luciana Lamorgese''. Nella lettera, il presidente Zaia ha definito la revoca della designazione ''insindacabile e irrevocabile'', dettata dal fatto che di fronte ad un problema ''di dovuta e civile'' applicazione di norme internazionali - si fa riferimento alla convenzione di Ginevra del 1951 - giorno dopo giorno da piu' parti il problema profughi e' stato ed e' utilizzato, a volte davvero a dismisura, ai fini della mera propaganda politica, creando evidenti difficolta' istituzionali e ambientali a chiunque cerchi di operare nel rispetto delle legislazioni vigenti''.

Il presidente Zaia conclude la lettera con l'auspicio: ''che l'individuazione di un nuovo interlocutore possa contribuire a dare un risultato migliore alla difficile e necessaria attuale congiuntura''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog