Cerca

Toscana: riparte il programma ''Frutta nelle scuole''

Cronaca

Firenze, 18 mag. - (Adnkronos) - Riparte anche in Toscana l'iniziativa ''Frutta nelle scuole'', con il quale le scuole primarie della regione hanno l'opportunita', previa adesione, di consumare durante la ricreazione mattutina, frutta Dop e Igp, in attuazione di un programma comunitario, promossa dal Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali e dalle Regioni.

Da quest'anno l'adesione avverra' esclusivamente attraverso modulo on line sul sito www.fruttanellescuole.gov.it. Adiconsum apprezza e promuove tale iniziativa che si inserisce all'interno dei programmi di informazione salutistica nelle scuole. Il Programma prevede la distribuzione, nell'orario della merenda, di frutta e verdura di qualita' (proveniente da produzione integrata, Dop, Igp e biologica) sia tal quale, intera, -ma pronta ad essere consumata direttamente con la buccia (ad es. mele, pere..)- che porzionata, pronta all'uso (ad es. macedonia).

Sono previste anche spremute di frutta e centrifughe di frutta e verdura, preparate al momento. L'adesione al Programma comporta l'accettazione da parte delle scuole delle modalita' di attuazione del Programma stesso (n. distribuzioni minime, orario di distribuzione, tipologia della frutta, accettazione frutta sia intera che porzionata..) Adiconsum sottolinea che il Programma ''Frutta nelle scuole'' in Italia viene attuato a titolo gratuito a differenza di altri Stati Membri che, invece, chiedono un contributo economico alle famiglie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog