Cerca

Amministrative: Vendola, grazie alle primarie torna la sinistra

Altro

Roma, 18 mag. - (Adnkronos) - "E' accaduto qualcosa di straordinario. La destra prende un colpo nella sua postazione fondamentale. Viene sradicata dalle proprie certezze e colpita duramente nella sua vetrina piu' scintillante, Milano. A questo si deve aggiungere il flop a Napoli e il grandissimo dato della Sardegna". Lo dice Nichi Vendola in una intervista ai quotidiani del gruppo 'Agl-L'Espresso'.

"In Italia stiamo intercettando quel sentimento di ribellione. Se sta cominciando a crollare la diga del berlusconismo e' anche perche' il centro sinistra sta diventando piu' credibile", dice il leader di Sel sottolineando che "le primarie sono le vere vincitrici di queste elezioni. Con loro abbiamo sparigliato, fatto la mossa del cavallo". Vendola, tra l'altro, spiega che a Napoli "ci schieriamo senza tentennamenti con De Magistris che vincera'".

Al Pd il leader di Sel dice che "torna la sinistra non come un fatto della politica ma come necessita' sociale e culturale, come bisogno diffuso. Al Pd chiediamo di confrontarsi con quell'Italia migliore che attraverso il voto vuole realizzare un nuovo cantiere del centro sinistra". E sulle primarie per il candidato premier Vendola sottolinea: "Nessun diktat ma la cessione di sovranita' che il centro sinistra ha dato al suo popolo ha un valore aggiunto straodinario".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog