Cerca

Medicina: Scuola di Chirurgia robotica di Grosseto sempre piu' internazionale (2)

Cronaca

(Adnkronos) - In questo modo l'attivita' didattica si estende in maniera virtuale anche ai chirurghi iscritti alla Crsa. Ricordiamo che dal 2004, anno della sua fondazione, ad oggi, sono 558 i chirurghi - italiani e stranieri - che si sono formati nella Scuola grossetana, ormai centro d'eccellenza mondiale: a Grosseto viene, infatti, realizzato il 17,65 per cento di tutti gli interventi di chirurgia robotica nazionali mentre i docenti italiani della Scuola hanno effettuano circa il 58 per cento di tutte le operazioni realizzate in Italia con procedura robotica in chirurgia generale.

A partire dal 2008, inoltre, sono stati organizzati anche eventi formativi in chirurgia robotica urologica. Nel 2010, infine, all'ospedale Misericordia e' stato installato in nuovo robot ''da Vinci SIHD Dual Consolle'', il piu' evoluto attualmente disponibile, che si distingue dai modelli precedenti per alcune caratteristiche, tra cui la doppia consolle (che permette anche ad un secondo chirurgo di seguire ''real time'' tutte le fasi dell'intervento), la visione ad alta definizione tridimensionale, quattro bracci meccanici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog