Cerca

Milano: Boni, al ballottaggio voto di coscienza

Politica

Milano, 18 mag. (Adnkronos) - "L'esito elettorale di Milano deve imporre ovviamente delle riflessioni: oggi pero' l'unica cosa certa e' che c'e' un ballottaggio da giocare e la Lega Nord ha tutta l'intenzione di scendere in campo in maniera convinta perche' il voto del prossimo 29 maggio sara' un voto di coscienza". Lo afferma Davide Boni (Lega Nord), presidente del consiglio della Regione Lombardia, in merito al ballottaggio che si terra' sotto la Madonnina, tra Giuliano Pisapia e Letizia Moratti.

"Se dovesse infatti vincere Pisapia la Milano di oggi, quella dell'Expo, quella delle imprese e delle nostre famiglie non esistera' piu'. Abbiamo quindi la grande responsabilita' - osserva Boni - di assicurare un futuro a questa citta' che amiamo e che non merita di finire in balia dei centri sociali e dell'immigrazione incontrollata".

"Con la riconferma della Moratti e con una Lega Nord sempre piu' forte e rappresentata in Comune a Milano, siamo infatti certi - conclude l'esponente del Carroccio - che il lavoro impostato in questi primi cinque anni potra' trovare pieno compimento, rispondendo cosi' in maniera piu' efficace alle esigenze della popolazione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog