Cerca

Camera: governo inciampa 4 volte per assenze Ir e Pdl

Politica

Roma, 18 mag. (Adnkronos) - A provocare le quattro battute d'arresto in cui sono incappati maggioranza e governo questa mattina in aula alla Camera, sono state le assenze, registrate soprattutto nelle file di Iniziativa responsabile, presente in aula con 15 deputati rispetto ai 29 che costituiscono il gruppo. Tra questi, solo due risultano in missione. Una dozzina, invece, sono registrati come 'non partecipanti al voto'.

Mancano dall'elenco Francesco Pionati e Maria Grazia Siliquini, che si aspettavano un incarico da sottosegretario, che poi non e' arrivato nell'ultima tornata di nomine decise di recente da Silvio Berlusconi. Assenti anche il ministro Saverio Romano, il consigliere economico del premier Massimo Calearo e Arturo Iannaccone. Tra le new entry della maggioranza, non hanno preso parte al voto Luca Barbareschi e Italo Tanoni.

Vuoti anche tra i banchi del Pdl, a cui sono mancati una quarantina di voti per le assenze: secondo i tabulati 24 esponenti del gruppo risultano in missione. Quindi sono 16 i deputati registrati assenti sui tabulati. Compatta, invece, la Lega Nord con oltre l'88% delle presenze garantite in aula al momento delle votazioni. Sono due i leghisti che non hanno preso parte al voto, mentre altri 5 sono assenti 'giustificati' perche' sono in missione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog