Cerca

Ue: Bini Smaghi, una parte e' ripartita ed e' competitiva

Economia

Milano, 18 mag. - (Adnkronos) - Una parte dell'economia europea "e' ripartita" ed e' "competitiva a livello globale". Lo sottolinea Lorenzo Bini Smaghi, membro dell'esecutivo della Bce, durante un convegno a Milano. "Chi parla di declino del mondo occidentale - afferma - in realta' guarda solo una parte, perche' c'e' una parte dell'economia europea che va molto bene".

"Solo per citare la Germania - continua Bini Smaghi - siamo tornati su livelli di reddito precedenti alla crisi, il tasso di disoccupazione scende ormai da un anno e mezzo, i redditi e i consumi interni stanno aumentando. C'e' una crescita endogena, non basata solo sulle esportazioni. Questo non riguarda solo la Germania, ma anche l'Austria, la Svezia e in parte la Francia: c'e' tutta una parte del sistema economico europeo che e' ripartita ed e' competitiva a livello globale".

In passato si era previsto che "la recessione dei paesi avanzati avrebbe portato giu' la crescita dei paesi emergenti e invece - nota il banchiere centrale - questo non e' avvenuto. I paesi emergenti crescono in modo endogeno e, anzi, stanno trainando la nostra ripresa. C'e' una realta' interessante, che pero' comporta dei costi per i Paesi avanzati, che si traducono in prezzi piu' alti delle materie prime e prodotti che importiamo che costano di piu'. L'altra parte del mondo, invece, sta uscendo lentamente dalla crisi, in modo diversificato. Nel mondo occidentale c'e' chi va molto bene e chi va meno bene. E' un dualismo - conclude - che ci deve fare riflettere".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog