Cerca

Bologna: tenta truffa in banca con documenti falsi, arrestato da polizia

Cronaca

Bologna, 18 mag. - (Adnkronos) - Un napoletano di 22 anni, gia' noto alle forze dell'ordine, e' stato arrestato per truffa dalla polizia di Bologna. Utilizzando documenti contraffatti ha tentato di aprire conti correnti e attivare carte di credito prepagate in alcune agenzie Unicredit del capoluogo emiliano, ma le sue strane richieste hanno insospettito i dipendenti dell'istituto di credito che hanno allertato il 113 facendolo arrestare. In manette e' finito Mario Tornincasa, 22 anni, con precedenti specifici. Deve rispondere di truffa continuata, uso di atto falso e false attestazioni a pubblico ufficiale.

Ieri pomeriggio si e' presentato nell'agenzia Unicredit di via Ugo Bassi per chiedere l'attivazione di una carta di credito prepagata. Per fare l'operazione ha esibito una patente e un codice fiscale con un nome di fantasia e la sua foto. Quel nominativo era pero' stato gia' inserito come sospetto in una nota informativa interna della banca perche' il soggetto si era presentato nei giorni precedenti in varie filiali e un conto gli era stato dopo che erano emerse irregolarita' nei documenti presentati per aprirlo. A quel punto il direttore ha avvertito la polizia che ha arrestato il napoletano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog