Cerca

Firenze: la protezione civile una materia da studiare a scuola

Cronaca

Firenze, 18 mag. -?(Adnkronos) - Con una manifestazione, alla quale hanno partecipato oltre 200 ragazzi provenienti dalle scuole della provincia (dall'infanzia alle secondarie), si e' conclusa oggi presso il Liceo Artistico di Porta Romana l'edizione 2010/2011 di ''Scuola Sicura'' con un obiettivo ambizioso: inserire la ''protezione civile'' tra le materie scolastiche da insegnare sui banchi di scuola. C'e' gia' l'ok a supportare l'iniziativa da parte dell'Ufficio Scolastico Territoriale e della Rete di Scuole e Agenzie per la Sicurezza della Provincia di Firenze (l'organismo per diffondere la cultura in materia di sicurezza).

Entro giugno verra' messo a punto un programma-prototipo che sara' illustrato ai dirigenti scolastici per essere inserito a settembre nei Pof, i piani dell'offerta formativa, e sperimentato nel corso del prossimo anno scolastico in alcuni istituti della provincia. Finora nei Pof erano presenti solo alcuni programmi di settore per coinvolgere i ragazzi su singole problematiche, come ad esempio la sicurezza stradale, ma mancava del tutto una proposta didattica che facesse da cornice spiegando agli studenti come lavorano le numerose strutture della protezione civile: chi le coordina, quali sono le competenze e le diverse tipologie di rischio, come si affrontano e si prevengono le emergenze.

A questo ha pensato il progetto ''Cosa fa la protezione civile'', elaborato dalla Prefettura e testato con successo nel corso dell'anno scolastico 2010/2011 al Liceo Rodolico di Firenze e alla scuola media Andrea del Castagno di San Piero a Sieve, con il supporto dell'Arma dei Carabinieri e del Corpo Forestale dello Stato e avvalendosi di una modalita' di comunicazione mirata alla fascia di eta' dei ragazzi coinvolti. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog