Cerca

Salute: da principi danesi a premiere dame, gemelli sempre piu' chic

Cronaca

Roma, 18 mag. - (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Mamme al quadrato, supportate il piu' delle volte da una stuolo di tate e baby sitter pronte a inseguirle ovunque. La cicogna bussa due volte sempre piu' spesso nelle case dei Vip, partendo da Hollywood, dove le dive del grande schermo, quanto a gemelli, hanno fatto scuola. Star del cinema e non solo: la stampa internazionale avanza l'ipotesi di un doppio fiocco in arrivo anche sulla porta dell'Eliseo. La premie're dame Carla Bruni, ha mormorato per primo il settimanale parigino 'Voici', sarebbe in attesa di due gemelli, anche se la coppia presidenziale non ha ancora sciolto le riserve sulla presunta buona novella.

Del boom di nascite gemellari, non solo nelle dimore delle celebrita', "e' senz'altro complice anche il crescente ricorso alla fecondazione assistita - spiega all'Adnkronos Salute Severino Antinori, ginecologo a capo dall'Associazione mondiale di medicina della riproduzione (Warm) - che aumenta le probabilita' di avere in casa dei gemelli. Se consideriamo che nel mondo sono ben 5 milioni i figli della provetta, non sorprende che la gemellarita'" registri poderosi balzi in avanti. Ma anche l'eta' della mamma, a sorpresa, ci mette lo zampino. "Tra i 34 e i 38 anni - assicura l'esperto - e' piu' probabile averne, anche naturalmente". Se poi c'e' una predisposizione genetica in ballo, "le possibilita' lievitano ulteriormente".

Gemelli, dunque, sempre piu' chic: dai principi di Danimarca, che hanno dato alla luce un maschio e una femmina, alle amatissime Julia Roberts e Jennifer Lopes, passando per l'inseguitissima coppia Pitt-Jolie. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog