Cerca

Roma: pusher si ribellano ad arresto e aggrediscono carabinieri

Cronaca

Roma, 18 mag. - (Adnkronos) - Doveva essere un normale controllo ma si e' invece trasformato in una vera e propria aggressione, ai danni di due carabinieri della compagnia di Frascati, che alla fine sono riusciti comunque ad arrestare due cittadini albanesi, di 21 e 33 anni.

L'aggressione e' avvenuta ieri sera sulla via Casilina, all'altezza della Borghesiana, dove i due militari nel corso di un controllo finalizzato al contrasto dello spaccio, hanno sorpreso la coppia di stranieri con alcune dosi di cocaina. Mentre i carabinieri li stavano per arrestare, i due, nel tentativo di guadagnarsi la fuga, li hanno aggrediti e colpiti ripetutamente con pugni e calci. Nonostante l'aggressione da parte dei pusher, i militari sono riusciti ad avere la meglio ammanettandoli.

Portati in caserma, con l'ausilio di altre pattuglie, la coppia e' stata arrestata e dovra' rispondere anche dell'accusa di oltraggio, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. I militari dopo l'arresto, a causa delle ferite e delle contusioni riportate a seguito dell'aggressione, sono stati medicati presso l'ospedale di Frascati e dimessi ciascuno con 15 gironi di prognosi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog