Cerca

Spagna: domenica al voto, presidio 'indignati' a Puerta del Sol Madrid

Esteri

Madrid, 18 mag. - (Adnkronos/Dpa) - A pochi giorni dalle elezioni amministrative spagnole di domenica 22 maggio, circa 2mila partecipanti alla manifestazione del 'Movimento degli indignati' di ieri sera hanno deciso di rimanere a presidiare la centralissima Puerta del Sol. Il movimento e' nato per chiedere il cambiamento del modello politico e sociale in Spagna e le proteste vanno avanti in tutto il paese da domenica scorsa, esigendo una "democrazia reale", e migliori condizioni di vita, notevolmente peggiorate dalla crisi economica. Tra le rivendicazioni, anche lavoro e casa per tutti e una riforma della legge elettorale.

Sebbene con minore partecipazione, ieri sera ci sono state proteste anche a Barcelona, Siviglia, Valencia e Bilbao. A Granada i movimentisti che si erano accampati a piazza del Carmen sono stati sgomberati dalla polizia. Alla Puerta del Sol i tanti che sono rimasti con sacchi a pelo e cartelli del tipo 'No al bipartitismo, no a una democrazia corrotta', hanno ricevuto la solidarieta' di chi abita nei dintorni che ha fornito cibo e coperte agli esponenti del movimento, composto da giovani, disocccupati, pensionati e precari.

Stando agli ultimi sondaggi, saranno i Popolari (PP) all'opposizione a vincere le amministrative di domenica prossima. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog