Cerca

Napoli: per Pd ballottaggio dal valore doppio, obiettivo e' rifondazione/Adnkronos (2)

Politica

(Adnkronos) - Non Bersani: "Conosciamo i problemi di ricomposizione del centrosinistra a Napoli, li affronteremo". Non Walter Veltroni: "Il risultato negativo di Napoli va approfondito". Ma per ora, ha spiegato sempre il commissario democratico Orlando, "non vogliamo che il comune finisca nelle mani della destra", "poi dovremo pensare a creare una nuova classe dirigente".

Alla fine i numeri dei voti di lista non sono stati neanche cosi' impietosi con il Pd: 19,1% (23,8 il Pdl). La forbice tra Lettieri e de Magistris non e' certo incolmabile, 38,53% contro il 27,50%, specie se si considera il 19,15 di Morcone. Per questo i democratici, come ha chiarito sempre il segretario, daranno senza dubbi il loro appoggio a de Magistris: "Scelga lui le modalita', il Pd appoggia il centrosinistra", ha chiarito Orlando.

Al ballottaggio, pero', i democratici arriveranno davvero sfiancati da una serie di vicende che hanno avuto toni anche drammatici. A parte la questione del 'bassolinismo', a parte la gestione dell'eredita' Iervolino ('Europa', il quotidiano del Pd, ha guidato per settimane una campagna per le dimissioni dell'ormai ex sindaco), la ciliegina sulla torta sono state le primarie che sono, di fatto, ancora sospese. Formalmente, infatti, ancora si attende il risultato delle urne dopo l'intervento del partito che le ha commissariate. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog