Cerca

Grecia: Confuorti (Advantage), ci sara' ristrutturazione soft

Finanza

Milano, 18 mag. - (Adnkronos) - La Grecia, e forse qualche altro Paese dell'Eurozona, si avvia verso una ristrutturazione soft del debito. Lo prevede Francesco Confuorti, presidente e fondatore di Advantage Financial, boutique finanziaria indipendente con sedi a New York, Lussemburgo e Milano, che stamani ha dibattuto, all'hotel Four Seasons di Milano, con Lorenzo Bini Smaghi, membro dell'esecutivo della Bce, Giovanni Perissinotto, Group Ceo delle Generali e Carlo Fratta Pasini, presidente del cds del Banco Popolare.

"Secondo me - afferma Confuorti - ci sara' una soft restructuring da parte della Grecia e di qualche altra situazione. Poi questa roba andra' a finire nelle casse della banca centrale, loro la finanzieranno in qualche maniera e questi non avranno del default, ma il sistema avra' un costo. Quello che secondo me sta succedendo e' un modo gentile per riequilibrare le cose, senza che la gente se ne accorga".

"Ma c'e' una ristrutturazione - prosegue Confuorti - perche' non ci sono le capacita' di fare un enforcement della politica economica e finanziaria in paesi dove non c'e' una struttura con un capo e delle regole comuni a tutti. La politica economica europea si limita all'euro, che e' comunque una grande cosa. Vedo l'Europa in qualche maniera sfuggire alle sue stesse premesse e avvicinarsi sempre piu' all'Argentina e al Brasile degli anni Ottanta. L'Europa - conclude - non vuole trarre le conseguenze di una politica che non sara' gestibile nel futuro a breve".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog