Cerca

Siena: furti con scasso a casse continue banche, arrestati zio e nipote

Cronaca

Siena, 18 mag. - (Adnkronos) - Un uomo e il nipote, dediti a furti con scasso alle casse continue nelle banche, sono stati arrestati dalla polizia in provincia di Siena. La vicenda prende avvio nel gennaio del 2007, quando agenti delle Volanti di Chiusi fermano al casello autostradale, in un normale posto di controllo, un'auto a bordo della quale c'e' un'intera famiglia, padre (uno dei due arrestati appunto), il figlio trentenne e la moglie, napoletani residenti a Genova, tutti risultati pluripregiudicati per furti ai danni di istituti di credito, truffe, associazione a delinquere.

A bordo dell'auto fu rinvenuto copioso materiale idoneo ad eludere i sistemi di sicurezza delle casse continue di banche. Non essendo stati colti in flagranza furono tutti denunciati e rimpatriati coattivamente ed il materiale sottoposto a sequestro, materiale che analizzato da esperti e' risultato ngegnosamente costruito per scopi fraudolenti. Grazie a questa scoperta molti uffici di polizia e carabinieri di mezza Italia scoprirono che molti episodi di forzatura di casse continue erano da addebitarsi a questa associazione criminale 'formato famiglia'. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog