Cerca

Napoli: Pasquino, terzo polo non fara' nessun apparentamento

Politica

Roma, 18 mag. (Adnkronos) - A Napoli "siamo determinanti", avendo raggiunto "percentuali a due cifre", ma di fronte " a due candidati, uno che rappresenta un polo e uno che si e' determinato per il voto di protesta, non faremo nessun apparentamento". Lo ha annunciato il candidato del terzo polo Raimondo Pasquino, aggiungendo che i due esponenti che vanno al ballottaggio dovranno essere giudicati sul programma.

"La discriminante -ha aggiunto- e' la legalita' e che finisca la politica dell'emergenza e del miracolismo", ricordando, in riferimento al primo aspetto, la composizione di alcune liste, e per quanto riguarda il secondo la presenza in campagna elettorale di ministri e del presidente del Consiglio. "La camorra -ha concluso Pasquino- deve restare fuori dal palazzo e la normalita' deve essere l'elemento con cui si misura la capacita' di governo della citta'".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog