Cerca

Psicologia: a Milano 'temporary corner' con 100 specialisti pronti all'ascolto (3)

Cronaca

(Adnkronos/Adnkronos Salute) - Nel contesto milanese, circa il 15% della popolazione over 18 (mezzo milione di persone in provincia, 160 mila a Milano) dichiara di essersi rivolto a uno psicologo in qualche momento difficile della propria vita. La domanda attuale di psicologia e' stimata in circa 140 mila persone (di cui oltre 50 mila residenti in citta').

"Una domanda in crescita soprattutto fra le donne", spiegano gli esperti, e concentrata in eta' giovanile (fra i 18 e i 24 anni) e nelle persone con istruzione medio-superiore. I milanesi si stendono sul lettino dello psicologo per motivi legati a una qualche forma di depressione, per ansia o stress da lavoro, ma anche per problemi di coppia o difficolta' con i figli.

"E sembra che la richiesta di servizi psicologici sia in aumento - concludono gli specialisti - Nella provincia di Milano la domanda potenziale di persone con disagi, ma non ancora orientate a consultare uno psicologo e' stimata nel 6% della popolazione, 200 mila persone di cui 65 mila residenti a Milano. Fra i 'nuovi pazienti' ci saranno piu' anziani e pensionati".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog