Cerca

Omicidio Rea: caserma Clementi al centro dell'inchiesta, nuove audizioni

Cronaca

Ascoli Piceno, 18 mag. - (Adnkronos) - L'inchiesta per l'omicidio di Carmela Melania Rea, la donna di 29 anni, scomparsa e uccisa un mese fa, il cui corpo e' stata trovato nel bosco delle Casermette di Ripe di Civitella (Teramo) il 20 aprile, trova uno dei nodi focali da approfondire nella caserma Clementi del 235esimo Rav Piceno di Ascoli Piceno, dove il marito della donna, il caporal maggiore Salvatore Parolisi, e' istruttore nell'unico centro di addestremento femminile in Italia dell'Esercito.

I magistrati del pool della procura di Ascoli Piceno, impegnati in nuove audizioni, stanno scavando, quindi, nell'ambiente di lavoro di Parolisi. Hanno ascoltato un'altra soldatessa, dopo la Ludovica gia' sentita, la donna che avrebbe avuto una relazione con Parolisi.

La nuova testimone ascoltata ha dichiarato che nella caserma non ci sarebbero mai stati episodi di 'nonnismo', con iniziazioni di carattere sessuale. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog