Cerca

Mostre: 'Il giovane Tiepolo. La scoperta della luce' al Castello di Udine (3)

Cultura

(Adnkronos/Ign) - I dipinti in esposizione permetteranno cosi' di documentare il passaggio da una pittura costruita nella luce secondo precise fonti di illuminazione interne all'immagine ad una pittura costruita con la luce nella quale forme e volumi appaiono generati, come vetro soffiato, dall'interna energia luminosa della materia.

A testimoniare questo mutamento, saranno presentate alla mostra anche alcune opere facenti parte del ciclo di Ca' Zenobio all'interno del quale e' possibile individuare due diversi interventi dell'artista che, a distanza di tempo, fu chiamato a realizzare tele nelle quali traspare con evidenza l'evolversi della sua personale visione luministica dell'immagine. Ai dipinti, si affiancheranno anche numerosi disegni.

L'esposizione, che si avvale di un prestigioso comitato scientifico internazionale costituito, oltre che dai curatori, da Svetlana Alpers, William L. Barcham, Linda Borean, Caterina Furlan, Peter O. Kruckmann, e Catherine Whistler, si inscrive nel progetto Udine citta' del Tiepolo, giunto alla sua terza edizione, che prevede da giugno ad agosto un ricco programma di attivita' collaterali: concerti di musica barocca, lezioni e seminari, spettacoli teatrali, con il coinvolgimento della intera citta' attraverso iniziative specifiche di commercianti e ristoratori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog