Cerca

Prato: Rossi, subito al lavoro per rilancio economico

Cronaca

Prato, 18 mag. - (Adnkronos) - Hanno discusso dei contenuti dell'accordo di programma necessario per utilizzare al meglio gli strumen ti e le risorse rese disponibili dopo che il ministero ha dichiarato Prato area di crisi. Hanno parlato della 'conversione' al fotovoltaico e alle biomasse di una ventina aziende del Macrolotto ma anche a Vaiano e Montemurlo, per l'autosufficienza energetica (ed anche qualcosa in piu'). C'e' stato spazio anche per capire se il trattamento dei rifiuti e il riciclo delle materie prime possa diventare un'occasione di lavoro. E poi l'attrazione di investimenti su alcune grandi aree gia' individuate nel Macrolotto, il Centro di ricerche ed alta formazione (Creaf) ''che deve partire velocemente'', sfratti ed edilizia residenziale.

E' stato un lungo incontro quello di stamani tra il presidente della Provincia di Prato Lamberto Gestri , il sindaco della citta' Roberto Cenni e il presidente della Toscana Enrico Rossi, accompagnato dal responsabile del ''Progetto Prato'' V inicio Biagi. L'incontro a Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze, il primo dopo la firma del protocollo d'intesa a febbraio, e' durato quasi tre ore. Ne seguira' a breve un altro, per affrontare altre questioni rimaste sul tappeto.

''Ma soprattutto e' stato un incontro dal clima davvero positivo - commenta il presidente Rossi - Abbiamo individuato le priorita': per ognuna sara' costituito un gruppo di lavoro tecnico. Ed ora procediamo spediti per riaccendere i motori della crescita dell'intera area pratese, ma soprattutto dell'occupazione. Questo e' il nostro primo obiettivo''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog