Cerca

Fotografia: al via a Lodi il Festival su etica e immagine

Cultura

Lodi,18 mag. - (Adnkronos) - Al via il Festival della Fotografia Etica 2011. Il Festival Il Festival della Fotografia Etica nasce da un'idea del Gruppo Fotografico Progetto Immagine e rappresenta un'iniziativa unica nel suo genere: non esistono, ne' in ambito nazionale ne' internazionale, festival fotografici dedicati all'approfondimento della relazione tra etica, comunicazione e fotografia. Il Festival si svolgera' a Lodi da domani al 22 maggio e propone mostre, videoproiezioni, dibattiti, incontri, workshop e letture portfolio. Il Festival intende approfondire contenuti di grande rilevanza etica attraverso la fotografia, promuovendo la stessa a strumento di conoscenza e di approfondimento con modalita' e declinazioni differenti. Il tema principale delle mostre fotografiche sara' l'esplorazione del dolore umano psicologico o fisico. Il Festival valorizza in una sua sezione specifica la comunicazione fotografica delle Ong ospitando un'area alle mostre da esse commissionate e promosse.

Le quattro serate saranno invece dedicate a videoproiezioni di lavori effettuati da photo-collectives, gruppi di fotografi professionisti indipendenti, su tematiche di forte contenuto etico. Nella sua prima edizione, il Festival ha superato ogni aspettativa sia in termini di visite che di visibilita' mediatica. La manifestazione del 2010 ha visto oltre 3.000 visitatori unici e la diffusione dell'evento sui principali canali comunicativi a livello locale e nazionale. Mostre Parteciperanno fotoreporter di livello mondiale ·Eugene Richards con ''War Is Personal'', la mostra presenta le storie di militari americani che hanno partecipato alla guerra in Iraq, documentandone le ricadute a livello personale. ·Stefano De Luigi, vincitore dell'edizione 2010 del Premio Getty, con ''Blanco'', un lavoro che documenta le diverse realta' dei non vedenti nei cinque continenti. ·Simona Ghizzoni con ''Odd Days'', un progetto che illustra il problema dell'anoressia femminile.

Tutti gli autori dei lavori saranno presenti alle aperture delle mostre per un incontro con i visitatori e per il booksining, sara' possibile cosi' avere un'introduzione alle opere dai fotografi stessi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog