Cerca

Arte: Monna Lisa, trovati un cranio e ossa in chiesa ex conveto Firenze

Cultura

Firenze, 18 mag. - (Adnkronos) - Un cranio e delle ossa umane, forse vertebre, sono state rinvenute oggi a Firenze, laddove si cerca la tomba di Monna Lisa, vicino ad una delle vecchie cappelle del convento di Sant'Orsola. Le ossa sono riemerse in una tomba in mattoni poco sotto la superficie del pavimento, situata in un punto diverso rispetto alla cripta ispezionata nei giorni scorsi e risultata vuota. Le ricerche di eventuali resti di Lisa Gherardini, la modella immortalata da Leonardo nella Gioconda del Louvre, hanno portato alla luce questo pomeriggio un cassone sepolcrale che contiene ossa umane, tra cui anche delle vertebre ed un cranio.

Secondo quanto riferito dagli archeologi al lavoro nell'edificio della Provincia di Firenze, non e' ancora chiaro se le ossa rinvenute siano ''in connessione anatomica'', ovvero se si tratti di un unico scheletro oppure appartengono a piu' sepolture.

Due le ipotesi avanzate dagli esperti: il cassone potrebbe essere un ossario in cui sono stati traslati i resti delle cosiddette ''prime sepolture'' oppure potrebbe trattarsi di una tomba collettiva che ospitava piu' sepolture. Il ritrovamento e' avvenuto oggi pomeriggio quando i membri del Comitato Nazionale per la valorizzazione dei Beni Storici, Culturali e Ambientali, insieme ai tecnici della Provincia di Firenze e agli archeologi della sovrintendenza di Firenze, hanno aperto la cosiddetta seconda cripta, collocata nella parte centrale dell'antica chiesa. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog