Cerca

Sicilia: Fp Cgil, tagliati fondi ad Enti locali e Polizia municipale

Economia

Palermo, 18 mag. - (Adnkronos) - ''La Finaziaria regionale ha azzerato i fondi per l'efficienza dei servizi degli enti locali e della polizia municipale''. A denunciarlo sono il segretario generale di Fp Cgil Sicilia, Michele Palazzotto, e Enzo Abbinanti componente della segreteria di Fp Cgil Sicilia con delega alle Politiche regionali e alle autonomie locali. Ieri i due esponenti sindacali hanno inviato una lettera al presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, e all'assessore regionale alle Autonomie Locali, Caterina Chinnici, chiedendo un ''incontro urgente'' e proclamando lo stato di agitazione del comparto autonomie locali e polizia municipale. Secondo Palazzotto e Abbinanti, infatti, ''i tagli mettono a rischio i servizi pubblici con ricadute gravi tanto sui lavoratori che sui cittadini''. In cifre, solo per la Polizia municipale si tratta di un taglio di 12 milioni e mezzo.

"L'azzeramento dei fondi, passato finora inosservato - spiegano dal sindacato -, e' nascosto nelle pieghe della finanziaria approvata di recente. Il nodo e' all'articolo 3 comma 4 della legge, lo stesso che abroga, come si legge nel testo della norma, 'tutte le disposizioni di legge che prevedono riserve a valere sul fondo per le autonomie locali diverse da quelle disciplinate dalla presente legge'. Tra queste, quelle previste dall'articolo 3 della legge 17/90 relativo al 'fondo per il miglioramento dei servizi di polizia municipale' e dall'articolo 16 della legge regionale 41/96 relativo al 'fondo di efficienza servizi degli enti locali' e al suo 'finanziamento con una quota pari al 4 per cento di tutte le risorse impegnate per trasferimento a qualsdiasi titolo in favore degli enti locali a carico del bilancio regionale'. Un ''fatto grave'' per Fp Cgil Sicilia che chiede ''un incontro urgente'' a Lombardo e Chinnici ''per ripristinare i livelli di efficienza del servizio pubblico nell'ambito delle autonomie locali''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog